Il Signore ti benedica,ti custodisca e ti mostri il Suo volto misericordioso!

Quando pensi di aver toccato il fondo e che nessuno ti voglia o ti ami più, Dio si fa uomo per incontrarti, Gesù ti viene accanto

CIAO A TE !!

Nulla è più urgente nel mondo d'oggi di proclamare Cristo alle genti. Chiunque tu sia, puoi, se vuoi, lasciare un tuo contributo, piccolo o grande che sia, per dire, comunicare, annunciare la persona di Gesù Cristo, unico nostro salvatore. Uno speciale benvenuto a LADYBUG che si è aggiunta di recente ai sostenitori ! *************************************************** Questo blog è sotto la protezione di N.S. Gesù Cristo e della SS Vergine Maria, Sua Madre ed ha come una ragione di esistere di fornire un contributo, sia pure piccolo ed umile, alla crescita della loro Gloria. ***************************************************

Con Cristo non ci sono problemi, senza Cristo non ci sono soluzioni.

mi trovate anche su questo blog
---------------------------------------------------------------



mercoledì 9 luglio 2014

3153 - Commento al Vangelo del 9/07/2014

+ Dal Vangelo secondo Matteo (10,1-7)
In quel tempo, chiamati a sé i suoi dodici discepoli, Gesù diede loro potere sugli spiriti impuri per scacciarli e guarire ogni malattia e ogni infermità. I nomi dei dodici Apostoli sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello; Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello; Filippo e Bartolomeo; Tommaso e Matteo il pubblicano; Giacomo, figlio di Alfeo, e Taddeo; Simone il Cananeo e Giuda l’Iscariota, colui che poi Lo tradì. Questi sono i Dodici che Gesù inviò, ordinando loro: «Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani; rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d’Israele. Strada facendo, predicate, dicendo che il Regno dei Cieli è vicino». 
 
Commento di Padre Giulio Maria Scozzaro
Per raggiungere i pagani la strategia apostolica migliore era quella di convertire prima gli ebrei alla nuova dottrina rivelata dal Signore. Bisognava formare un esercito di buoni cristiani per poi riversarsi verso lidi senza Dio e idolatrici. Questa la spiegazione di una frase di Gesù altrimenti non compresa correttamente: "Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani; rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d’Israele".
Ai Dodici ordinava di non andare tra i Samaritani ma Lui vi andava, era Lui il Segno di Dio che poteva toccare tutti i cuori, mentre i Dodici non erano ancora assolutamente capaci con le loro forze di annunciare il Vangelo.
Questa la spiegazione corretta e non entra in contraddizione con tutti gli appelli di Gesù ad andare ovunque e a predicare il Vangelo.
Non era ancora il tempo di farli entrare nei villaggi di pagani per l'incapacità di annunciare il Vangelo, dovevano formarsi e si trovavano nel momento della formazione spirituale. Gesù conosceva benissimo i loro cuori e non li esponeva a fallimenti e a confusioni inopportune.
Quando un credente segue il Maestro Divino non arriva alla rovina personale, non va incontro a fallimenti e a scelte sbagliate. Gesù vuole illuminare tutti ma trova quasi in tutti i credenti una spiritualità senza forma e variabile a seconda dell'umore della giornata.
Come fare per raggiungere una stabilità emotiva? Questi insegnamenti molto importanti dovete apprenderli dai vostri Padri spirituali, io qui voglio darvi tutto il possibile per aiutarvi a crescere nella santità, ma è diverso quando una spiegazione si compie di presenza.
Sarebbe molto proficuo incontrarci qui ed ascoltare le catechesi con maggiore tempo disponibile e la possibilità di dialogare.
Questi miei scritti sono sempre limitati rispetto agli argomenti da approfondire di presenza, sempre in modo semplice e chiaro per dar modo a tutti di comprendere il vero cammino di perfezione. Per ogni argomento occorre del tempo non prevedibile, ma già un'ora di catechesi permette di assimilare la struttura dell'impianto con maggiore convinzione.
Qui dove vivo verranno innumerevoli credenti a pregare davanti la Grotta della Madonna di Louders e ad ascoltare le mie catechesi. Il tempo è nelle mani di Gesù, in me non esiste assolutamente alcun desiderio di anticipare quel tempo e rimango sereno e gioioso obbedendo a tutto quello che dispone il Signore.
Tutta la mia consolazione è riposta nella volontà di Dio. La mia vita è completamente offerta a Lui!
Uno dei tanti temi importanti che faccio conoscere è la spiegazione della coscienza, bisogna iniziare da qui per arrivare ad una maggiore conoscenza personale e i credenti quando ascoltano questi insegnamenti tornano a casa con una nuova consapevolezza e una grande forza spirituale per lottare il male e le tentazioni.
Come vi ho scritto, qui dove vivo abbiamo iniziato la costruzione di una Casa di Spiritualità e occorrono moltissime offerte per proseguire i lavori, solo con le vostre donazioni sarà possibile proseguire i lavori. Con questa Casa sarà possibile fare ritiri e incontri settimanali di preghiera, processioni e preghiere per ottenere molte Grazie.
Le catechesi che farò su tutte le tematiche della nostra Fede saranno decisive per conoscere la sana dottrina della Chiesa.
Aiutateci con le vostre donazioni a proseguire i lavori. Inviate adesso il vostro obolo, c'è necessità. Venite a vedere i lavori in corso!
  
Continuiamo le intense preghiere alla Madonna con la recita giornaliera del Santo Rosario per me, per vincere l’attacco portato da satana, sciogliendo questo nodo oppressivo. Chi mi vuole bene, preghi molto per me.
Vi benedico e prego per tutti voi. Pregate per me ogni giorno nella Messa e nel Rosario.
--------------

Nessun commento:

Posta un commento

Comunque tu sia arrivato fino qui, un tuo commento è gradito, si può dissentire ma non aggredire, la costruzione è preferita alla distruzione..

Medaglia di San Benedetto