Il Signore ti benedica,ti custodisca e ti mostri il Suo volto misericordioso!

Quando pensi di aver toccato il fondo e che nessuno ti voglia o ti ami più, Dio si fa uomo per incontrarti, Gesù ti viene accanto

CIAO A TE !!

Nulla è più urgente nel mondo d'oggi di proclamare Cristo alle genti. Chiunque tu sia, puoi, se vuoi, lasciare un tuo contributo, piccolo o grande che sia, per dire, comunicare, annunciare la persona di Gesù Cristo, unico nostro salvatore. Uno speciale benvenuto a LADYBUG che si è aggiunta di recente ai sostenitori ! *************************************************** Questo blog è sotto la protezione di N.S. Gesù Cristo e della SS Vergine Maria, Sua Madre ed ha come una ragione di esistere di fornire un contributo, sia pure piccolo ed umile, alla crescita della loro Gloria. ***************************************************

Con Cristo non ci sono problemi, senza Cristo non ci sono soluzioni.

mi trovate anche su questo blog
---------------------------------------------------------------



domenica 13 aprile 2014

3002 - Il comandamento nuovo

Prima di andare a morire sulla Croce, Gesù ci ha dato un comandamento nuovo: vuole che noi ci amiamo l´un l´altro di vero cuore.
San Paolo nella lettera agli Efesini ci presenta le caratteristiche dell´amore cristiano: innanzitutto la pazienza, tutti siamo pieni di peccati e di difetti, nessuno è come noi lo vogliamo. La benignità che si realizza mediante il comportamento amichevole, anche verso chi ci perseguita e tormenta la nostra esistenza.
Chi ama non è invidioso, pensa che i doni degli altri vengono da Dio e a Dio devono rendere conto; non si vanta di quello che è e di quello che ha, ma cerca sempre di comunicare le cose materiali e spirituali che possiede; non si gonfia come fanno gli arroganti e i superboni; non cerca il proprio interesse, opera in tutto per gli interessi di Dio; non tiene conto del male ricevuto; cerca a ama la verità; tutto copre e tutto sopporta.
Questo è possibile soltanto quando noi teniamo presente che Cristo ci ha amato e ci ama fino al punto che si è sacrificato per noi. Soltanto così possiamo avanzare nella vita nell'amore a Dio e al prossimo.
Don Vincenzo Carone
------------

Nessun commento:

Posta un commento

Comunque tu sia arrivato fino qui, un tuo commento è gradito, si può dissentire ma non aggredire, la costruzione è preferita alla distruzione..

Medaglia di San Benedetto