Il Signore ti benedica,ti custodisca e ti mostri il Suo volto misericordioso!

Quando pensi di aver toccato il fondo e che nessuno ti voglia o ti ami più, Dio si fa uomo per incontrarti, Gesù ti viene accanto

CIAO A TE !!

Nulla è più urgente nel mondo d'oggi di proclamare Cristo alle genti. Chiunque tu sia, puoi, se vuoi, lasciare un tuo contributo, piccolo o grande che sia, per dire, comunicare, annunciare la persona di Gesù Cristo, unico nostro salvatore. Uno speciale benvenuto a LADYBUG che si è aggiunta di recente ai sostenitori ! *************************************************** Questo blog è sotto la protezione di N.S. Gesù Cristo e della SS Vergine Maria, Sua Madre ed ha come una ragione di esistere di fornire un contributo, sia pure piccolo ed umile, alla crescita della loro Gloria. ***************************************************

Con Cristo non ci sono problemi, senza Cristo non ci sono soluzioni.

mi trovate anche su questo blog
---------------------------------------------------------------



giovedì 17 luglio 2014

3169 - Venite a me

In quel tempo, Gesù disse: «Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero». (Mt 11,28-30)
La barca della nostra vita arriva al porto che è Gesù. Qui troviamo accoglienza e consolazione. 
Chi altrimenti può portare la nostra vita? 
Chi può donarci l’ultima e l’intima soddisfazione di cui il nostro cuore ha bisogno? 
Gli amici non ci bastano, e veri amici sono coloro che ci riconducono all’Amico unico e vero, senza inganni. 
Così doveva essere la presenza di Gesù per gli uomini e le donne che Egli incontrava in vita. 
Così è per quanti Egli incontra oggi, nella verità della sua presenza attraverso lo Spirito Santo, che agisce nella Chiesa, nei suoi sacramenti, nella sua compagnia. “Venite a me”: accogliamo, nel silenzio, nella preghiera, nella carità, il suo invito.
Angelo Busetto
---------

Nessun commento:

Posta un commento

Comunque tu sia arrivato fino qui, un tuo commento è gradito, si può dissentire ma non aggredire, la costruzione è preferita alla distruzione..

Medaglia di San Benedetto