Il Signore ti benedica,ti custodisca e ti mostri il Suo volto misericordioso!

Quando pensi di aver toccato il fondo e che nessuno ti voglia o ti ami più, Dio si fa uomo per incontrarti, Gesù ti viene accanto

CIAO A TE !!

Nulla è più urgente nel mondo d'oggi di proclamare Cristo alle genti. Chiunque tu sia, puoi, se vuoi, lasciare un tuo contributo, piccolo o grande che sia, per dire, comunicare, annunciare la persona di Gesù Cristo, unico nostro salvatore. Uno speciale benvenuto a LADYBUG che si è aggiunta di recente ai sostenitori ! *************************************************** Questo blog è sotto la protezione di N.S. Gesù Cristo e della SS Vergine Maria, Sua Madre ed ha come una ragione di esistere di fornire un contributo, sia pure piccolo ed umile, alla crescita della loro Gloria. ***************************************************

Con Cristo non ci sono problemi, senza Cristo non ci sono soluzioni.

mi trovate anche su questo blog
---------------------------------------------------------------



domenica 15 giugno 2014

3111 - Un'attrattiva infinita

In quel tempo, disse Gesù a Nicodèmo: «Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio, unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. 
Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio». (Gv 3, 16-18)

Dio in uscita: così lo descrive il Vangelo. Dio disposto a donare il Figlio che è Suo dall’eternità, in favore degli altri figli acquisiti nel tempo. Chi è, che cos’è allora il Dio che si manifesta a noi, il Dio in cui crediamo? Non è come gli uomini l’hanno immaginato, potente e solitario, lontano e indifferente. 
Dio è costituito da un vortice infinito di amore: un Principio - cioè un Padre -  che genera un Figlio che gli è pari, e lo avvolge nell'infinito amore del Suo Spirito. 
Questa immensa vitalità amorosa proietta al di fuori di sé le scintille di vita della creazione. Arriva anche all’estrema decisione di coinvolgere personalmente il Figlio nella vicenda umana, per mostrare un cuore e una faccia di amore, impossibile all’uomo. 
Così anche gli uomini vengono attratti in una nuova storia di verità e di amore. 
-----

Nessun commento:

Posta un commento

Comunque tu sia arrivato fino qui, un tuo commento è gradito, si può dissentire ma non aggredire, la costruzione è preferita alla distruzione..

Medaglia di San Benedetto