Il Signore ti benedica,ti custodisca e ti mostri il Suo volto misericordioso!

Quando pensi di aver toccato il fondo e che nessuno ti voglia o ti ami più, Dio si fa uomo per incontrarti, Gesù ti viene accanto

CIAO A TE !!

Nulla è più urgente nel mondo d'oggi di proclamare Cristo alle genti. Chiunque tu sia, puoi, se vuoi, lasciare un tuo contributo, piccolo o grande che sia, per dire, comunicare, annunciare la persona di Gesù Cristo, unico nostro salvatore. Uno speciale benvenuto a LADYBUG che si è aggiunta di recente ai sostenitori ! *************************************************** Questo blog è sotto la protezione di N.S. Gesù Cristo e della SS Vergine Maria, Sua Madre ed ha come una ragione di esistere di fornire un contributo, sia pure piccolo ed umile, alla crescita della loro Gloria. ***************************************************

Con Cristo non ci sono problemi, senza Cristo non ci sono soluzioni.

mi trovate anche su questo blog
---------------------------------------------------------------



mercoledì 11 giugno 2014

3106 - Commento al Vangelo del 10/06/2014

+ Dal Vangelo secondo Matteo (5,13-16)
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente. Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei Cieli». 
Commento di Padre Giulio Maria Scozzaro
La Parola di Dio non viene accolta dal 90% della popolazione mondiale, una stima riassuntiva ma per difetto, nel senso che forse è ancora più alto il numero dei non osservanti. Su un miliardo di cattolici solamente una minima parte vive coerentemente, basta considerare che frequenta la Messa il 10% e che di questa percentuale sono pochi quelli che hanno scelto Gesù come unica guida.
Poi ci sono gli Ortodossi cristiani, gli Anglicani e le indecifrate comunità protestanti, tutti questi non osservano la vera Fede che si professa da duemila anni e che il cattolicesimo ne è sempre stato depositario. Tirando le somme, quanti veri credenti seguono in modo autentico Gesù Cristo?
Questa introduzione serve a capire quanta Luce è diffusa nel mondo dai veri seguaci di Gesù.
Veri seguaci sono quelli autentici e credibili, mentre moltissimi cristiani non sono autentici nell'osservare i Comandamenti e non sono credibili per la loro vita immorale. Se i cristiani autentici sono pochi nel mondo, è minima anche la Luce del Vangelo, non ci sono molti testimoni e non brilla nel mondo la Parola di Dio.
La Luce indicata da Gesù come presenza del suo Spirito ed effusione di verità e di giustizia non brilla più nel mondo.
Il mondo si trova nel buio morale e dei valori, le tenebre hanno raggiunto una coltre troppo spessa e nessuna forza umana potrà squarciarla. Potrei elencare tantissimi esempi, uno è sufficiente per comprendere cosa è avvenuto contro la santità della Chiesa: nella nuova Costituzione Ue è stata impedita la citazione della cultura cristiana.
Una inadempienza contraddittoria da parte dei potenti anticlericali impegnati nella distruzione della Chiesa. È mai ammissibile una Unione europea non cristiana inserita in una Europa cristiana?
Si sapeva che c'erano Stati favorevoli ad inserire il riferimento ai valori cristiani nel preambolo della Carta ed altri Stati ostinatamente contrari. Alla fine hanno vinto questi ultimi, sono state le fortissime pressioni di due sole Nazioni, il Belgio e la Francia, a vietare il riferimento ai valori cristiani.
Cosa si trova di così inosservabile o non ottemperabile nei valori cristiani?
Non ci inganni comunque questa iniziativa, quando si riuniscono molti potenti di diverse Nazioni o di diversi gruppi imprenditoriali, decidono chi dovrà esporsi per comunicare qualcosa di paradossale, per non far ricadere la responsabilità all'intera organizzazione.
E un francese, il presidente Chirac, è stato il più ostinato oppositore alla citazione della cultura cristiana. Francia e Belgio si sono battuti senza ragionevole spiegazione, per il no all'inserimento nella Carta Ue del riferimento al Cristianesimo. Due Paesi hanno imposto la loro volontà alla stragrande maggioranza degli altri Paesi dell'Unione europea. Questa è democrazia? Ma è possibile che due decidano per quasi trenta?
Tutti noi europei siamo legati alle radici cristiane, negarlo sarebbe miope.
Un Cardinale francese disse nel 2004: "Come sarebbe dannoso se l'Europa non mettesse la sua anima e le sue radici culturali al servizio dei popoli più bisognosi. Ma se tutto viene misurato col metro dell'economia, della finanza e delle cifre, senza nessun aperto riferimento alle proprie radici culturali, non si andrà molto lontano".
Mi sono dilungato su questo argomento per non dimenticare che molti potenti vogliono abbattere quel Cristianesimo puro e ricco di valori morali, vogliono stabilire una società senza morale, dove tutto diventa lecito, senza alcun limite nella trasgressione.
Per realizzare l'idea di società senza inibizione o divieti morali, devono ridimensionare il Cristianesimo fino ad esautorarlo.
Come si spiega altrimenti la vergognosa indifferenza verso i poveri fratelli africani che muoiono nel Canale di Sicilia o vengono fatti sbarcare per poi tenerli chiusi in luoghi poco decorosi? Se l'Europa chiede all'Italia di lasciare entrare gli immigrati, se ne faccia carico e provveda non solo alle spese ma anche alle sistemazioni dignitose.
E poi mi chiedo: perché in Spagna c'è una legge abominevole di sparare agli immigrati che sbarcano, in Francia c'è il divieto di ingresso e in Italia invece si obbliga ad aprire le porte? L'Europa non si lamenta della Spagna che spara agli immigrati né della Francia che li rigetta, solo contro l'Italia c'è una politica pressante e a tratti obbligante.
Non vi sembra che ci sia qualcosa di strano nella differente metodologia di accoglienza?
Perché queste diverse manovre riguardo gli immigrati?
Inoltre, c'è da considerare una falsa aspettativa data a centinaia di milioni di africani, parlando di accoglienza a tutti i costi. Non è questo un invito a salire sulle barche e sui gommoni per tentare la fortuna? Da un lato ci si mostra vicini agli immigrati, dall'altro non si fa nulla per aiutarli.
Donde arriva allora la simulata preoccupazione degli immigrati? Oltre a farli entrare in Italia come mai non si preoccupano di costruire luoghi dignitosi per accoglierli ed aiutarli nelle loro necessità?
Tutto questo discorso per dirvi che dobbiamo tenere di più la Corona in mano e pregare per le intenzioni della Madonna. Circa quindici anni fa ho dato inizio alla Cordata spirituale, un impegno giornaliero di recitare una Corona per le intenzioni della Madonna e per tutti gli iscritti, una grande opportunità di preghiera comunitaria, si ricevono preghiere da migliaia di partecipanti.
Da questo momento vi considero tutti iscritti alla Cordata spirituale, a condizione che si reciti almeno una Corona del Rosario al giorno per le intenzioni della Madonna. Si può recitare a qualsiasi ora, anche se noi abbiamo l'impegno di recitare il Rosario alle 16 o alle 21. Oppure in tutte e due le ore.
Diamo all'Immacolata una potente forza di intercessione con le nostre Corone giornaliere, non solo tutti noi abbiamo bisogno d'aiuto, destano molte preoccupazioni le sorti dell'amata Chiesa e dell'Italia. Non vi accorgete quanti insidiosi attacchi contro la indefettibilità della Chiesa e la sovranità dell'Italia?
L'indefettibilità della Chiesa è la perfezione, validità continua ed immutabile, non verrà mai meno. L'Italia la perduto la sovranità.
Continuiamo le intense preghiere alla Madonna con la recita giornaliera del Santo Rosario per me, per vincere l’attacco portato da satana, sciogliendo questo nodo oppressivo. Chi mi vuole bene, preghi molto per me.
Vi benedico e prego per tutti voi. Pregate per me ogni giorno nella Messa e nel Rosario.
-----

Nessun commento:

Posta un commento

Comunque tu sia arrivato fino qui, un tuo commento è gradito, si può dissentire ma non aggredire, la costruzione è preferita alla distruzione..

Medaglia di San Benedetto