Il Signore ti benedica,ti custodisca e ti mostri il Suo volto misericordioso!

Quando pensi di aver toccato il fondo e che nessuno ti voglia o ti ami più, Dio si fa uomo per incontrarti, Gesù ti viene accanto

CIAO A TE !!

Nulla è più urgente nel mondo d'oggi di proclamare Cristo alle genti. Chiunque tu sia, puoi, se vuoi, lasciare un tuo contributo, piccolo o grande che sia, per dire, comunicare, annunciare la persona di Gesù Cristo, unico nostro salvatore. Uno speciale benvenuto a LADYBUG che si è aggiunta di recente ai sostenitori ! *************************************************** Questo blog è sotto la protezione di N.S. Gesù Cristo e della SS Vergine Maria, Sua Madre ed ha come una ragione di esistere di fornire un contributo, sia pure piccolo ed umile, alla crescita della loro Gloria. ***************************************************

Con Cristo non ci sono problemi, senza Cristo non ci sono soluzioni.

mi trovate anche su questo blog
---------------------------------------------------------------



venerdì 2 maggio 2014

3038 - Affidate le vostre ansie a quel Cuore che ha tanto amato gli uomini

Mostrando il suo Cuore a Santa Margherita Maria Alacoque (1647-1690), Gesù disse: "Ecco quel cuore che ha tanto amato gli uomini e dai quali non riceve che ingratitudini e disprezzo...". In diverse apparizioni alla stessa Santa, Gesù fece diverse promesse per coloro che avessero onorato il suo Cuore, tra le quali c' è quella definita "la grande promessa":
"A tutti quelli che, per nove mesi consecutivi, si comunicheranno al primo venerdì d'ogni mese, io prometto la grazia della perseveranza finale: essi non morranno in mia disgrazia, ma riceveranno i Santi Sacramenti (se necessari) ed il mio Cuore sarà loro sicuro asilo in quel momento estremo." 
CONDIZIONI:
1. Accostarsi alla Comunione.    
La Comunione va fatta bene, cioè in grazia di Dio; quindi, se si è in peccato mortale, bisogna premettere la confessione.
2. Per nove mesi consecutivi.
Quindi chi avesse incominciato le Comunioni e poi per dimenticanza, malattia, ecc. ne avesse tralasciata anche una sola, deve incominciare da capo.
3. Ogni primo venerdì del mese.
La pia pratica si può iniziare in qualsiasi mese dell'anno.
"Era tradizionale – e in alcuni Paesi lo è ancora – la consacrazione al Sacro Cuore delle famiglie, che ne conservavano un’immagine nella loro casa. Le radici di questa devozione affondano nel mistero dell’Incarnazione; è proprio attraverso il Cuore di Gesù che in modo sublime si è manifestato l’Amore di Dio verso l’umanità." (Benedetto XVI)

CONSACRAZIONE DELLA FAMIGLIA AL SACRO CUORE
O Gesú, che hai manifestato a S. Margherita Maria 
 il desiderio di regnare con il tuo Cuore sulle fa­miglie cristiane 
 vogliamo oggi proclamare la tua regalità d'amo­re sulla nostra famiglia. 

Noi tutti vogliamo vivere, d'ora innanzi come Tu vuoi: - vogliamo far fiorire nella nostra casa  le virtù alle quali hai promesso la pa­ce quaggiù. 
Vogliamo tener lontano da noi tutti quello che è in contrasto con Te. 
Tu regnerai sul nostro intellet­to, per la semplicità della nostra fede; sui nostri cuori per l'amore continuo che avremo per te e che ravviveremo ricevendo spes­so la S. Comunione. 
Degnati, o Cuore Divino, di re­stare sempre in mezzo a noi, di benedire le nostre attività spiri­tuali e materiali, di santificare le nostre gioie di sollevare le nostre pene. 

Se mai qualcuno di noi avesse la disgrazia di offenderti ricorda­gli o Gesú, che hai un Cuore buo­no e misericordioso con il pecca­tore che si pente. 

E nei giorni di dolore saremo fiduciosamente sottomessi al tuo divino volere.
Ci consoleremo pen­sando che verrà un giorno in cui tutta la famiglia, 
riunita felice in cielo potrà cantare per sempre le tue glorie e i tuoi benefici. 

Ti presentiamo oggi questa no­stra consacrazione per mezzo del Cuore Immacolato di Maria e del glorioso suo Sposo S. Giuseppe, affinché con il loro aiuto possia­mo metterla in pratica  in tutti i giorni della nostra vita. Dolce Cuore del mio Gesú, fa ch'io t'ami sempre piú. 

Cuore di Gesú, venga il tuo re­gno.

Ecco quel Cuore che ha tanto amato gli uomini, è in questo Cuore che troviamo
la salvezza, perché questo Cuore desidera salvarci e non condannarci.  Risorgiamo in Lui.

Nessun commento:

Posta un commento

Comunque tu sia arrivato fino qui, un tuo commento è gradito, si può dissentire ma non aggredire, la costruzione è preferita alla distruzione..

Medaglia di San Benedetto