Il Signore ti benedica,ti custodisca e ti mostri il Suo volto misericordioso!

Quando pensi di aver toccato il fondo e che nessuno ti voglia o ti ami più, Dio si fa uomo per incontrarti, Gesù ti viene accanto

CIAO A TE !!

Nulla è più urgente nel mondo d'oggi di proclamare Cristo alle genti. Chiunque tu sia, puoi, se vuoi, lasciare un tuo contributo, piccolo o grande che sia, per dire, comunicare, annunciare la persona di Gesù Cristo, unico nostro salvatore. Uno speciale benvenuto a LADYBUG che si è aggiunta di recente ai sostenitori ! *************************************************** Questo blog è sotto la protezione di N.S. Gesù Cristo e della SS Vergine Maria, Sua Madre ed ha come una ragione di esistere di fornire un contributo, sia pure piccolo ed umile, alla crescita della loro Gloria. ***************************************************

Con Cristo non ci sono problemi, senza Cristo non ci sono soluzioni.

mi trovate anche su questo blog
---------------------------------------------------------------



martedì 22 aprile 2014

3018 - Edizione straordinaria: Cristo è risorto

Cronaca giornalistica di un evento che ha cambiato la storia e l'uomo
di Nicola Rosetti
Quello che vi stiamo per raccontare ha dell’incredibile. Il cadavere di Gesù di Nazareth non si trova più nel luogo dove era stato posto l’altro ieri a seguito dell’esecuzione della condanna a morte eseguita per ordine del Prefetto di Giudea Ponzio Pilato.
Come i nostri lettori ricorderanno, il decesso di Gesù, originario di Betlemme, ma vissuto per molti anni a Nazareth, è avvenuto attorno alle ore 15.00 di venerdì scorso, in una zona sita fuori dal centro abitato di Gerusalemme, dopo il verificarsi di non pochi tafferugli in città. Il corpo era stato poi trasportato via e adagiato in un sepolcro, lontano solo poche decine di metri dal luogo dell’esecuzione.
Ma veniamo ai fatti odierni. Secondo le prime ricostruzioni, stamattina, alle prime luci dell’alba, alcune followers di Gesù si sono recate al sepolcro, dove avrebbero avuto la visione di un angelo che annunciava loro la resurrezione del loro maestro.
Dai primi rilievi eseguiti sul posto, si evince che la pesante pietra posta a chiusura del sepolcro è stata rotolata, tuttavia, si esclude ogni possibile forma di dolo, poiché gli agenti della polizia ebraica che erano di guardia non hanno notato la presenza di estranei nei paraggi. Nella zona si sono altresì registrate scosse sismiche la cui entità non è ancora stata resa nota.
Siamo riusciti a contattare Giovanni, una delle persone più vicine a Gesù, e ai nostri microfoni ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Il nostro capo, Pietro ed io, dopo essere stati avvisati, siamo andati di fretta al sepolcro. Una volta entrati, abbiamo visto il fazzoletto che era stato avvolto sul suo capo come irrigidito, come se avesse ancora conservato i lineamenti della faccia. Il lenzuolo che avvolgeva il suo corpo, invece, era afflosciato, come se il corpo di Gesù si fosse smaterializzato”.
Un’altra eccezionale dichiarazione è stata resa da Maria Maddalena (altra attivista del gruppo molto vicina a Gesù, ndr) la quale asserisce addirittura di avere visto e parlato con Gesù Risorto.
Da Gerusalemme per il momento è tutto. Se ci saranno ulteriori sviluppi ve ne daremo subito notizia.
--------

Nessun commento:

Posta un commento

Comunque tu sia arrivato fino qui, un tuo commento è gradito, si può dissentire ma non aggredire, la costruzione è preferita alla distruzione..

Medaglia di San Benedetto