Il Signore ti benedica,ti custodisca e ti mostri il Suo volto misericordioso!

Quando pensi di aver toccato il fondo e che nessuno ti voglia o ti ami più, Dio si fa uomo per incontrarti, Gesù ti viene accanto

CIAO A TE !!

Nulla è più urgente nel mondo d'oggi di proclamare Cristo alle genti. Chiunque tu sia, puoi, se vuoi, lasciare un tuo contributo, piccolo o grande che sia, per dire, comunicare, annunciare la persona di Gesù Cristo, unico nostro salvatore. Uno speciale benvenuto a LADYBUG che si è aggiunta di recente ai sostenitori ! *************************************************** Questo blog è sotto la protezione di N.S. Gesù Cristo e della SS Vergine Maria, Sua Madre ed ha come una ragione di esistere di fornire un contributo, sia pure piccolo ed umile, alla crescita della loro Gloria. ***************************************************

Con Cristo non ci sono problemi, senza Cristo non ci sono soluzioni.

mi trovate anche su questo blog
---------------------------------------------------------------



lunedì 21 aprile 2014

3016 - È Risorto, alleluja

L’atteggiamento che devi avere nei confronti della parola di Dio, ti viene consigliato da Dio stesso. Samuele sentì il Signore che lo chiamava e disse: parla o Signore che il tuo servo ti ascolta (1Sam 3,10). Quando il Signore fini  di parlare, Samuele si alzò e fece quello che gli era stato comandato. Il profeta Davide ogni giorno pregava cosi: io sono il tuo servo, o Signore, dammi la luce della tua parola per apprendere quello che tu proclami. (Sal 118, 125). Anche tu, ogni mattina, quando ti alzi, chiedi al Signore di disporre il tuo cuore ad accogliere la sua volontà che Egli ti manifesta nella meditazione che stai per fare. Non voglio vivere soltanto di pane, voglio vivere di ogni parola che esce dalla bocca di Dio, prega cosi insieme col Signore Gesù. L’esperienza che gli Ebrei fecero nel deserto quando erano in fuga dall’Egitto, è utile per capire il motivo per cui Dio comunica a noi la sua Parola mediante la Chiesa. La parola di Dio quindi non ci viene trasmessa personalmente da Cristo Risorto, come avveniva nel deserto. Tutto il popolo udiva la sua voce, e ne rimaneva terrorizzato. I figli di Israele dissero una volta a Mosè: parlaci tu e potremo ascoltarti, non ci parli il Signore affinché non avvenga che ne moriamo (Es 20,19). Il popolo quel giorno si rese conto che non aveva fede in Dio. Tu invece prega come pregava Samuele: il tuo atteggiamento interiore sia quello di una ubbidienza umile e fedele a quello che il Signore ti rivela ogni volta che entri nella meditazione della sua Parola. Cerca di nutrire nel tuo cuore anche il desiderio ardente di conoscere quello che il Signore vuole da te. Gesù è risorto perché tu comprenda che tutto quello che disse quando era nel mondo, ti viene trasmesso dalla Chiesa. Egli è “il primogenito di molti fratelli”. Quando tu hai iniziato il cammino della tua conversione, Gesù Risorto ti ha dato il suo amore di carità, perché in quel giorno tu sei nato da Dio. La confessione non è altro che un ritorno al Battesimo. In confessionale tu entri nel tuo Battesimo e in te ritorna quella nascita spirituale che iniziò in quel giorno. I tuoi peccati ti vengono perdonati nel Battesimo che hai ricevuto tanti anni fa. In Gesù Risorto tu puoi dire nel cuore del poverello di Assisi: oggi ho finito di dire padre mio Bernardone. Vado per le vie della Chiesa e del mondo dicendo sempre: Padre nostro che sei nei Cieli. L’amore di carità è la sola cosa che devi desiderare di avere da Gesù Risorto. “se conoscessi tutti i misteri di Dio Altissimo, se avessi la fede capace di trasportare le montagne e non avessi la carità di Cristo Risorto, sarei un nuente” (1Cor 13,2). È strano che noi facciamo fatica a comprendere la verità del mistero della Risurrezione.  Gesù ha vinto satana, ha offerto il perdono di Dio a tutti gli uomini e a tutte le donne, ha vinto il mondo. La sua Risurrezione dai morti è la prova che quello che ha detto è vero. Maria Maddalena è un simbolo particolare nella storia della Chiesa. La Chiesa è una peccatrice come la Maddalena che era una prostituta. Lo dice San Giovanni: chi di noi dice di non essere un peccatore, è un bugiardo. Lo ripete continuamente il Papa: anch’io sono un peccatore come tutti voi, lo dice al mondo intero, e fa vedere a tutti che va a confessarsi come fanno tutti i cristiani. Maria Maddalena, la prostituta che annunzia al mondo la Risurrezione di Cristo, rappresenta la Chiesa che continua ad annunziare nella storia dell’umanità: il Signore Gesù è risorto e noi possiamo risorgere con Lui. I Padri della Chiesa spiegano il simbolismo delle tre persone presenti ai piedi della Croce. La Madonna è figura della Chiesa che nasce dal Cuore squarciato del Signore, e dal suo Cuore di Mamma. San Giovanni rappresenta il primo nucleo della Chiesa nascente. Maria Maddalena rappresenta la verità della Chiesa: tutti coloro che sono stati battezzati sono peccatori come lei, e non raramente,  più di lei. Se la Chiesa non fosse stata peccatrice, Gesù non avrebbe avuto nulla da redimere. Maria Maddalena è l’apostolo della Risurrezione. Siccome la Risurrezione di Gesù è il dono della vita divina a tutti gli uomini che vogliono tornare ad essere figli di Dio, membri della Chiesa ed eredi del Cielo, Maria Maddalena è l’apostolo di quelli che nella Chiesa risorgono in Cristo. Nella Chiesa quindi ci sono quelli che risorgono in Cristo Risorto e quelli che rimangono nel peccato, tutti siamo la stessa, unica Chiesa, Corpo di Cristo.
Don Vincenzo Carone
--------------

Nessun commento:

Posta un commento

Comunque tu sia arrivato fino qui, un tuo commento è gradito, si può dissentire ma non aggredire, la costruzione è preferita alla distruzione..

Medaglia di San Benedetto